giovedì 12 luglio 2018

FESTIVAL SURVIVAL 2018 terza edizione

Inaugurazione venerdì 13 luglio 2018 dalle ore 18.00
Come può un artista sopravvivere in una società in cui le barriere diventano sempre più forti? L’arte, sinonimo di apertura, combatte con una situazione politica che costringe i popoli a negare la discussione e l’incontro con l’altro. Sono i sopravvissuti del mondo dell’arte a dover contrastare tale attuale contraddizione con lo strumento che hanno a disposizione: la comunicazione corale, la possibilità di parlare a tutti attraverso i linguaggi artistici, esprimere sentimenti ed idee libere da distinzioni e separazioni.

Il direttore del museo CAM, Antonio Manfredi dichiara: “E’ fortissima la mia volontà nel ribadire l’essenza del museo di Casoria quale museo deSALVINIzzato, il CAM è un museo aperto a differenti accezioni di arte, in cui le opere provengono da ogni parte del mondo e in cui non abbiamo e non faremo mai differenze. Risale al 2010 la mostra AfriCAM, l’evento fu occasione di incontro non solo con gli artisti che esponevano ma anche con gli africani presenti sul territorio campano, proprio quelli a cui in questi giorni viene negato il diritto di sopravvivenza. Abbiamo accolto gli stimoli che provengono dalle diverse culture quale arricchimento e chi ci segue da anni ha apprezzato la nostra visione globale. Il nostro obiettivo continua ad essere questo nonostante la politica italiana ed europea non sia sulla stessa linea”.

Parte integrante del Festival sarà una mostra personale dal titolo "Florescencism" nella sala CAM Factory del CAM dell'artista iraniana Lida Sherafarmand (fuggita a Malta nel 1991 dopo la completa distruzione della sua città natale Khorramshahr in Iran a seguito della guerra Iran-Iraq).

PROGRAMMA INAUGURAZIONE 13 luglio 2018

ore 18 dibattito dal titolo "Talking with the Mainstream- Florescencism" con l’artista iraniana Lida Sherafarmand, una ricerca sul ruolo della natura umana nei conflitti che affrontiamo nella società e nelle relazioni internazionali.
ore 18.30 presentazione delle opere fotografiche del gruppo artistico “Kairos”.
A seguire Giovanna Nacar presenterà le opere dei bambini oncologici presso l'ospedale oncologico pediatrico Pausilion-Santobono di Napoli quest’anno esposte in occasione del Festival Survival e Angela Maria Fornaro presenterà le opere dei giovani artisti di 6 anni della scuola elementare di Brusciano nell’ambito del progetto “Sopravvissuti“.

ore 19 inaugurazione della mostra nella CAM Factory dell’artista iraniana Lida Sherafarmand

ore 19.30 inaugurazione del Festival Survival 2018 con le opere di 70 artisti internazionali

GLI ARTISTI IN MOSTRA:
Kennedy Otieno Rabala (Masai Mbili Arts Center) KENYA Clemens Beung-Kun-Sou SOUTH KOREA Jeans Jans BELGIUM Zaman Jassim SAUDI ARABIA Qing Yue CHINA Vasilios Papaioannu GREECE U. Vijay Kumar INDIA John Brown GALLES Astrid Stoefhas GERMANY Rita Sud INDIA Alma Idrizi MACEDONIA Rachida Jnaini MOROCCO Monali Pawaskar INDIA Elisabeth Rass AUSTRIA Lothar Olschewski GERMANY Fred Maës BELGIUM Raju Battula INDIA Berta Jayo Ruiz SPAIN Veronika Šulić CROATIA Marlen Peix GERMANY Payal Tripathi INDIA Neil Powell UK Albana Ejupi ALBANIA Ahmed Fertat MOROCCO Jasbinder Singh INDIA Anamarija Bezek CROATIA Saimir Strati ALBANIA Probal Banerjee INDIA Hayat Jnaini MOROCCO Patrizia Forino ITALY Anna Russo ITALY Adriano Gon ITALY Remo Stasi ITALY Associazione Kairos ITALY Michele Mautone ITALY Conny Liotti ITALY Valeria Vittozzi ITALY Antonio Raucci ITALY Marisa Korzeniecki ITALY Tullia Pugliese ITALY Fulvio Spiteri ITALY Carlo Latino ITALY Francesco Giraldi ITALY Giovanni Mangiacapra ITALY Pasquale Simonetti ITALY Vittorio Vaniacone ITALY Enzo Guadagno ITALY Salvatore Chiariello ITALY Slinck X ITALY Isabel Carafi ITALY Alfonso Caccavale ITALY Nellì Cordioli ITALY Alfonso Guarracino ITALY Gianfranco Duro ITALY Rosanna Bucci ITALY Luigi Cola ITALY Riccardo Marino ITALY Paolo Emilio Greco ITALY Maurizio Ganzaroli ITALY Giovanni Ruggiero ITALY Roberto Fabio Brucci ITALY Hylde Salerno ITALY Mario Tosto ITALY Maria Luisa Brignola ITALY Pina Candileno ITALY Lorenzo Pompeo Lombardo ITALY Marzia di Somma ITALY Maria Irene Vairo (Mariva) ITALY Bianca Maria Scrugli ITALY Gianpiero Abate ITALY Il Connola ITALY Luca Petrucci ITALY Pier Giuseppe Pesce ITALY Stefania Marino ITALY Giorgio Scotti ITALY Umbero Carotenuto ITALY Daniele Galdiero ITALY

Il progetto "Vietri Cultura", la cui direzione artistica è affidata al M° Luigi Avallone, inizia con la rassegna di musica, teatro e danza "Vietri in Scena", nella splendida cornice della Villa comunale di Vietri sul Mare giovedì 12 luglio alle ore 21. Protagonista del primo appuntamento è il CoroPop di Salerno, diretto dal M° Ciro Caravano, noto al grande pubblico per essere uno dei cantanti e arrangiatore del gruppo vocale "a cappella" Neri per Caso. L’Associazione Culturale Astronomia Corale CoroPop di Salerno eseguirà brani celebri di musica leggera italiana ed internazionale, appositamente rivisti e riarrangiati da Caravano, in chiave “a cappella” in modo da esaltarne l’originalità dei motivi e la ricchezza dell’armonia attraverso nuove chiavi di lettura e un pizzico di ironia, che è poi uno dei tratti distintivi di questa esuberante formazione musicale. Sul palco 67 cantanti e due dinamiche brasiliane doc: Taisa Demarchi, Presidente dell’Associazione Culturale Astronomia Corale e Juliana Pereira, Coordinatrice del CoroPop di Salerno. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.