mercoledì 20 giugno 2018

Premi ..incostieraamalfitana.it Marchio Italy al maestro Vince Tempera, all’imprenditore Vittorio Perrotti, alle aziende Iasa e TostaCafè il 22 giugno ad Atrani

C’è un’Italia che lavora, che produce, che conquista il mondo con l’eccellenza della sua qualità. E in questa Italia qua c’è il nostro Mezzogiorno, che eleva la creatività ed il talento a qualcosa di “unico”. 

Sono proprio questi gli aspetti che la XII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo con il Premio Marchio Italy intende riconoscere in alcuni dei settori creativi, talentuosi, produttivi dell’Italia in generale, del Sud e della Campania in particolare. C’è tanta Italia nel mondo, tanti protagonisti del nostro Mezzogiorno, e non c’è paese dove non ci venga detto che i nostri prodotti, la nostra arte, le nostre tradizioni sono i migliori. Un pezzo di questa Italia sarà appunto premiato Venerdì 22 giugno sul “mare” di Atrani, con inizio alle ore 20.30, in collaborazione con il Comune ed il Forum dei Giovani del centro costiero.

I riconoscimenti 2018 andranno al maestro Vince Tempera, arrangiatore e compositore, negli anni più volte direttore d'orchestra del Festival di Sanremo. Attivo fin dagli anni Settanta in band come The Pleasure Machine e Il Volo, è anche famoso per essere stato autore o coautore di diverse sigle di cartoni animati degli anni settanta e ottanta, una tra tutte Ufo Robot Goldrake. Dalla fine degli anni Settanta inizia la collaborazione con Francesco Guccini, e da allora fa parte dei suoi musici accompagnandolo nei concerti alle tastiere e al pianoforte. Alle tastiere si esibisce anche in concerti modern jazz. Quentin Tarantino ha scelto per la colonna sonora del film Kill Bill: Volume 1 la musica della colonna sonora di Sette note in nero di Lucio Fulci composta da Tempera. Ha composto le musiche delle fiction RAI Raccontami 2 e Tutti i rumori del mondo. Nel 2009 è il direttore d'orchestra del programma TV La corrida, ruolo ricoperto precedentemente dal maestro Roberto Pregadio. Dal 2008 è il direttore musicale e patron dei Grandi Festivals Italiani (festival canori nazionali e per la Lombardia il festival Una Voce per Macherio), con la collaborazione di Katia Ricciarelli e altri nomi del panorama musicale italiano, con lo scopo di aiutare giovani talenti ad emergere nel mondo dello spettacolo.

All’imprenditore Vittorio Perrotti che, partito da Atrani nel meglio degli anni ’60, approdato a Parigi, si è trasformato nel “guru” di una nuova scuola del commercio, “Roba da poco”, una vera e propria griffe.

All’azienda Iasa di Cologna, i primi al mondo a produrre il tonno in vaso vetro. Fondata nel 1969 da una famiglia originaria di Cetara, riesce a riportare su grande scala prodotti di nicchia che conservano intatte antiche tradizioni come la le alici e la colatura, il tonno pescato lungo le coste del mediterraneo tipo la specie alalunga (tonno bianco), il tonnetto del mediterraneo (alletterato) e il pregiatissimo tonno rosso (blufin).

All’azienda TostaCafè di Salerno, il gusto di sperimentare nuovi aromi e miscele pregiate che, con il perfezionamento negli ultimi anni delle tecniche di preparazione del caffè, ha permesso di ottenere risultati eccezionali. E l’obiettivo di questa azienda salernitana è quello di puntare sull’alta qualità della materia prima, per un risultato straordinario.

Un Premio speciale sarà inoltre consegnato, nel coro della serata,dal Comitato provinciale di Salerno dell’UNPLI all’avvocato Maria Laura Squitieri, già presidente della Pro Loco di San Valentino Torio. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti sarà presentata da Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it, con gli interventi del soprano Silvia Sammarco, e le decorazioni floreali di Wedding 2.0 Amalfi.

La XII edizione della Festa del Libro in Mediterraneo, dedicata ai bambini scappati dalla guerra e dalla fame e morti nel Mediterraneo, si fregia anche quest’anno del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Commissione Europea.