lunedì 22 dicembre 2014

Museo del Presepio

Il Museo del Presepio è stato fondato nel 1967 ed è sito nei locali sottostanti la Chiesa dei Ss. Quirico e Giulitta, ai Fori Imperiali. (Via Tor de’ Conti, 31/a – Roma).

Il Museo, di circa trecento mq., nacque grazie all’allora Presidente e fondatore dell’Associazione Angelo Stefanucci, che donò gran parte della sua raccolta di presepi. Intorno a quel primo nucleo di opere, con il tempo si sono raccolte centinaia di presepi, alcuni acquistati e altri donati dagli autori, o da privati ed istituzioni pubbliche e private.

Il Museo raccoglie presepi e figure di notevole pregio storico ed artistico: più di 1.000 gruppi presepiali, per un totale di migliaia di pezzi, provenienti da tutte le regioni italiane e da decine di nazioni, offrono una panoramica ampia ed esaustiva sulle varie interpretazioni ed ambientazioni della Natività, oltre ad una esemplificazione dei materiali che possono essere utilizzati.

Sono esposti presepi, rappresentativi delle migliori firme del settore: in cartapesta leccese, terracotta siciliana, legno, ceramica, vetro, madreperla, pietra, carbone, panno, marzapane, uova, foglie di mais. Sono inoltre presenti alcune statue napoletane dei secoli XVIII e XIX. Si segnala, tra i pezzi più antichi, un presepio costruito con piccole conchiglie (Sicilia – Sec. XVII), un S. Bambino in avorio (Sec. XVII), una serie di statue di scuola bolognese (Sec. XVIII).

L’entrata al museo è dalla Chiesa dei Ss Quirico e Giulitta (Via Tor de’ Conti, 23, accanto Hotel Forum). Se il portone è chiuso citofonare ad Associazione Italiana Amici del Presepio, in Via Tor de’ Conti, 31/a. E' aperto tutto l’anno (chiuso solo ad agosto) ogni mercoledì e sabato 17,00 – 19,30
Dal 25/12 al 6/1: feriali 10,00-12,30 - festivi 10,00-12,30/17,00-19,30 e su appuntamento.
Accesso ad offerta libera
.